L’Allarme-Meteo si articola in quattro diversi livelli contrassegnati con numeri da 1 a 4 e corrispondenti colori; verde, giallo, rosso e viola. La suddivisione si orienta in primo luogo in base ai potenziali danni a cose e persone derivanti dal maltempo, dai parametri dei dati fisici e non sempre a valori soglia fissi. 

Il meteorologo incaricato è così in grado di tenere meglio conto dei precedenti meteorologici e della stagione (ad es. determinanti in caso di inondazioni e allarmi idrogeologici) nell’ambito della sua valutazione. Per esempio 8 centimetri di neve fresca in pianura in ottobre comportano un allarme meteo. Invece nei mesi invernali si tratta di un evento normale per la stagione e perciò non vengono emessi allarmi.

Gli allarmi per maltempo sono di due tipi: preallerte e allarmi. Le preallerte sono emesse con un anticipo che può arrivare fino a 48 ore, quando i fenomeni di maltempo in zona sono probabili, ma sono ancora possibili variazioni di intensità, traiettoria e/o durata. Negli allarmi invece la tempistica dei fenomeni è certa. (almeno così ci si prova e si spera!)

Qua a fianco raffigurati, i sette simboli che identificano i vari fenomeni per i quali verranno emessi allarmi e pre-allarmi, e i rispettivi quattro colori. Allarme o pre-allarme 0, in blu, non verrà pubblicato come colore (è solo per dare un colore alle icone per farle vedere), verrà semplicemente scritto che “non sono presenti allarmi o pre-allarmi” nella parte testuale delle previsioni.

I simboli invece, significano rispettivamente: allarme o pre-allarme NEVICATE, allarme o pre-allarme TEMPORALI, allarme o pre-allarme PIOGGE, allarme o pre-allarme VIABILITÀ per GHIACCIO AL SUOLO, allarme o pre-allarme INDICE DI CALORE elevato, allarme o pre-allarme BASSE TEMPERATURE, allarme o pre-allarme RAFFICHE DI VENTO.

ALLARME 1 VERDE: si tratta in questo caso di un evento meteorologico che non può causare danni a cose o persone. Le raffiche di vento non causeranno alcun danno.

ALLARME 2 GIALLO: si tratta in questo caso di un evento meteorologico che può causare al massimo danni di piccola entità. Le raffiche di vento restano al di sotto dei 30 nodi.

ALLARME 3 ROSSO: si tratta in questo caso di un evento meteorologico che causerà danni a cose o persone. ATTENZIONE! Le raffiche di vento restano al di sotto dei 45 nodi.

ALLARME 4 VIOLA: si tratta in questo caso di un evento meteorologico estremo, con conseguente pericolo di vita e notevoli danni a cose. ATTENZIONE! Le raffiche di vento oltrepasseranno 45 nodi.